Tag

#recensione

in Le mie recensioni

The Slow Life Diaries: recensione


Alice e Alessandro li conosciamo senz’altro come i gitani più amati di Instagram. A Gipsy in the Kitchen è infatti un progetto (sito, shop online, workshop, casa laboratorio, Supper Club, Srl…) conosciuto e seguitissimo soprattutto sul social dedicato alle immagini. Dalle esperienze di vita e di viaggio dei due protagonisti è nato un libro: The Slow Life Diaries, edito da Eifis. Ecco la mia recensione.Continue reading

in Le mie recensioni

Questo è il mio sangue. Recensione

Grazie alla gentile collaborazione con Einaudi ho avuto modo di leggere nelle scorse settimane Questo è il mio sangue. Manifesto contro il tabù delle mestruazioni, della giornalista e autrice francese Élise Thiébaut. Qui troverete la mia recensione e il motivo per cui ritengo che questo libro sia fondamentale e che dovremmo leggerlo davvero tutti.Continue reading

in Le mie recensioni

Guida tascabile per maniaci dei libri, recensione

La collaborazione con la casa editrice Clichy questa volta è stata davvero speciale. Infatti la Clichy non solo mi ha gentilmente inviato una copia da leggere, ma ha anche accettato il mio invito a giocare con #followthebooks, mettendo a disposizione una seconda copia di questo libro per qualche fortunato lettore. Il libro è meraviglioso. Perciò, se volete, ecco qui Guida tascabile per maniaci dei libri, recensione.Continue reading

in Le mie recensioni

Isola, recensione

Ho appena terminato la lettura di Isola, di Siri Ranva Hjelm Jacobsen, edito da Iperborea. Questo libro mi aveva incuriosito fin da quando avevo visto la meravigliosa copertina nel catalogo di questa casa editrice che amo tanto. Qui potrete leggere la mia recensione. Isola recensione.Continue reading

in Le mie recensioni

Bruges la morta, recensione

Grazie alla gentile collaborazione con Fazi Editore  ho avuto modo di leggere un romanzo particolarissimo, che mi incuriosiva da tempo: Bruges la morta, di Georges Rodenbach. Un po’ mi attraeva il titolo, tetro ma accattivante, un po’ mi incuriosiva l’ambientazione, essendo stata a Bruges ben due volte. Se vi va dunque, viaggialettori, eccovi la mia recensione.Continue reading