Un’attesa lunga, quella di questi mesi, ma ormai il primo volume di The Passenger è finalmente arrivato nelle librerie, e la mia fame di Islanda ha trovato un sostanzioso nutrimento. Questo volume è un piccolo capolavoro, e se amate la terra del ghiaccio e del fuoco non potete perdervelo. Ecco la mia recensione di The Passenger- Islanda.

The Passenger- Islanda: recensione

The Passenger- Islanda: libro, magazine, viaggio

Il nuovo progetto editoriale di Iperborea, The Passenger, viene spesso definito come qualcosa “a metà tra un libro e una rivista”. Quello che realmente è, è un viaggio. Proprio così, leggendo The Passenger- Islanda mi è sembrato di assaporare di nuovo quell’emozione, quell’energia che ho provato nei mesi che hanno preceduto il mio viaggio nella terra delle aurore boreali, quando tutto era ancora in fase di studio, di approfondimento.

E ancora, proseguendo con la lettura, ho riconosciuto quella curiosità che mi ha spinto, una volta in Islanda, a trovare il coraggio di chiedere agli islandesiCome si vive qui? Com’è la vostra giornata? Cosa fate?”. Ormai il sogno è diventato un piano, e il piano un’avventura. Sei partita, sei in viaggio. Senti il freddo sulla pelle che resta scoperta dai pesanti indumenti che indossi; hai letto tutto quello che potevi; conosci i dati, i percorsi, le mete. Ma non sei dentro, ancora, c’è qualcosa che ti sfugge.

Leggendo The Passenger- Islanda si ha la sensazione di avvicinarsi un pochino di più a quel qualcosa che ti sfugge. Non sei un semplice turista, ma un viaggiatore. E il tuo viaggio è un’esperienza di vita, che tocca e riempie più livelli.

The Passenger- Islanda: il libro

Copertina semi rigida in pieno stile Iperborea, quando apri The Passenger- Islanda trovi subito una mappa dell’isola e una scheda tecnica con alcune informazioni di base (popolazione, superficie, strade) e curiosità (sapevate che ci sono 130 vulcani attivi? E quali sono i nomi maschili e femminili più comuni?).

The Passenger- Islanda

Un totale di dodici capitoli tra approfondimenti e studi vari, reportage di viaggio firmati da giornalisti, scrittori, tra i quali Hallgrímur Helgason, Jón Kalman Stefánsson e Silvia Cosimini; fotografie meravigliose, dati, tabelle, infografiche. Queste pagine vi racconteranno di politica (sapevate che l’ex sindaco punk-anarchico di Reykjavík era un comico?), dei pescatori di merluzzo, dell’antichissima lingua islandese che prevede una quantità di termini per indicare la neve; di economia, musica, turismo; di paesaggi mozzafiato e aurore boreali.

In appendice brevi approfondimenti su souvenir, falsi miti, consigli di lettura.

L’ho davvero amato tantissimo, e se non avete mai dimenticato l’Islanda, se sognate di andare, o semplicemente siete degli “esploratori del mondo”, questo è il libro perfetto per voi.

The Passenger- Islanda

The Passenger Islanda: il nuovo libro magazine di Iperborea

The Passenger- Islanda è arrivato da pochissimi giorni nelle librerie, e già non si parla d’altro. Che cos’è The Passenger? Scopriamo insieme il nuovo progetto editoriale di Iperborea “per esploratori del mondo”. Sembra perfetto per noi viaggialettori, non è vero?

The Passenger di Iperborea: che cos’è?

Grandi novità in casa Iperborea: The Passenger è il nuovo progetto editoriale di queste mitica casa editrice, che ci regala un’originalissima raccolta di libri magazine. A metà tra un libro e una rivista, si tratta di raccolte di approfondimenti, reportage letterari, saggi narrativi e studi di vario genere pubblicati ogni due mesi. Un viaggio attraverso la cultura, l’ economia, la politica, il costume e le curiosità, esplorati attraverso la testimonianza di scrittori, giornalisti ed esperti locali e internazionali. Ogni numero sarà dedicato a un paese, e il primo ci racconta la terra del ghiaccio e del fuoco.

The Passenger- Islanda

The Passenger- Islanda

Presentato ufficialmente a I Boreali Nordic Festival il 20 giugno a Cagliari, The Passenger- Islanda è il compagno di viaggio che tutti noi viaggialettori stavamo aspettando. Tramite queste pagine infatti, ci si potrà addentrare nel profondo della cultura, della tradizione, della letteratura, della storia ma anche della vera e propria vita islandese.

The Passenger- Islanda nasce da una curiosità che è difficile saziare altrove, dalla voglia di sapere: cosa sogna, in cosa crede, cosa teme un islandese? Come vive? Ha davvero bisogno di un’app per non finire a letto con un parente? Queste domande le abbiamo rivolte a scrittori, giornalisti e intellettuali islandesi, abbiamo consultato esperti e setacciato la stampa internazionale e il risultato sono una raccolta di scritti, corredati da rubriche di approfondimento e fotografie originali, dove figurano tra gli altri un Hallgrím

ur Helgason sbalordito da questi strani alieni vestiti da trekking che hanno invaso la sua città; il premio Nobel Halldór Laxness allarmato, già nel 1970, dalla devastazione delle più remote valli del paese per lo sfruttamento delle risorse naturali; Jón Kalman Stefánsson con i suoi consigli su cosa leggere, guardare e ascoltare; Silvia Cosimini sul pericolo di estinzione di una lingua millenaria; il critico e musicista Atli Bollason su come i suoi colleghi abbiano cavalcato la moda del «borealismo».

E dopo l’Islanda? Seguiranno l’Olanda, il Giappone, la Norvegia e molti altri. Pronti a partire?

The Passenger- Islanda

The Passenger- Islanda: prezzo, pagine e informazioni

  • PAGINE: 176
  • ISBN: 978-88-7091-544-0
  • PREZZO: 18,90 €
  • USCITA: giugno 2018
  • FOTOGRAFIE: Elena Chernyshova (Agenzia Prospekt)
  • AUTORI: Atli Bollason, Egill Bjarnason, Silke Bigalke, Silvia Cosimini, Arthur Guschin, Hallgrímur Helgason, Halldór Laxness, Andri Snær Magnason, Leonardo Piccione, Edward Posnett, Constantin Seibt, Jón Kalman Stefánsson, Donovan Webster.
  • COLLABORATORI: Egill Bjarnason, Ester Borgese, Silvia Cosimini, Halldór Guðmundsson, Paolo Lodigiani, Leonardo Piccione, Antonio De Sortis, Alessandro Storti, Guðrún Vilmundardóttir.

A oggi The Passenger- Islanda è al primo posto nella classifica dei libri più venduti su Amazon.

In libreria dal 14 giugno. Siete già in viaggio? Se avete voglia di sognare un altro po’ non perdetevi Il canto del ghiaccio: mostri, visioni e antiche profezie10 cose da fare a Reykjavík in un giorno